Professione Career Coach: Compiti, Abilità, Utilità e Come Iniziare

Questo articolo si propone come una guida completa, sebbene non esaustiva, sul mondo del Career Coaching, con un focus particolare sulla figura del Career Coach, un professionista abbastanza nuovo nel panorama lavorativo odierno. È stato concepito per coloro che non hanno molta familiarità con questo settore formativo e desiderano approfondirne la conoscenza. Ma anche per chi sta valutando l’opportunità di diventare un coach professionista.

Buona lettura!

Chi è un career coach?

Un career coach, noto anche come consulente di carriera, è un professionista qualificato che aiuta le persone a sviluppare e raggiungere i propri obiettivi di carriera. Questi esperti forniscono una guida strategica e un supporto personalizzato per aiutare i clienti a navigare nelle complesse sfide del mercato del lavoro odierno, cosi complesso e dinamico.

Il career coach è un alleato fidato che lavora a fianco dei clienti, fornendo loro gli strumenti e le risorse necessarie per esplorare nuove opportunità di carriera, migliorare le competenze professionali e acquisire una maggiore consapevolezza di sé stessi. Agiscono spesso anche come mentori, motivatori e facilitatori, condividendo la propria esperienza e conoscenza per facilitare le persone nel raggiungimento dei risultati auspicati nel più breve tempo possibile.

Questi professionisti possono essere di grande aiuto per chiunque desideri apportare cambiamenti significativi nella propria carriera, siano essi studenti pronti a entrare nel mondo del lavoro, professionisti in cerca di nuove sfide, o individui con anni di esperienza che vogliono reinventarsi in un altro settore. Cambiare lavoro, avanzare di posizione gerarchica o semplicemente migliorare le abilità e competenze trasversali, sono obiettivi con cui un consulente di carriera esperto lavora quotidianamente.

Cosa fa un coach di carriera?

Le attività di un career coach possono essere molteplici e variano in base alla propria esperienza nel contesto lavorativo, le proprie competenze lavorative, quelle da Coach professionista, ma soprattutto dipendono dalle esigenze specifiche che ogni cliente porta come obiettivi del percorso di career coaching.
Tuttavia, di seguito alcune delle principali attività che generalmente un career coach può offrire:

  • Coaching: Un career coach spesso lavora all’interno del framework del coaching professionale, offrendo sessioni di coaching individuali o di gruppo.
    Leggi “Coaching Professionale: Tutto quello che devi sapere” per saperne di più sul coaching.
  • Valutazione delle competenze e degli interessi: Un career coach, esperto nel suo campo, ha spesso la capacità di condurre valutazioni approfondite delle competenze, delle soft skills, dei punti di forza e dei valori dei suoi clienti. Queste valutazioni vengono effettuate utilizzando strumenti e assessment professionali, che consentono di ottenere una panoramica completa e accurata delle capacità di una persona. Grazie a queste valutazioni, il career coach è in grado di fornire un supporto personalizzato e mirato, aiutandole persone a prendere decisioni informate e consapevoli, ed a sviluppare una strategia efficace per il loro percorso professionale. Questo processo aiuta anche a definire con più chiarezza ed efficacia obiettivi di carriera realistici ed i risultati concreti da ottenere al termine del percorso.
  • Sviluppo di un piano d’azione: Dopo aver compreso appieno le aspirazioni e le sfide del cliente, il coach di solito lavora a stretto contatto con lui per sviluppare un piano d’azione personalizzato e su misura. Questo piano dettagliato e ben strutturato delineerà in modo chiaro i passi da intraprendere per raggiungere gli obiettivi di carriera desiderati, tenendo conto delle risorse disponibili e delle tempistiche necessarie.
  • Miglioramento delle competenze trasversali e delle Soft Skills: Un aspetto cruciale del lavoro di un career coach è aiutare a migliorare le loro competenze trasversali. Questo significa concentrarsi su abilità come la comunicazione efficace, la gestione ed organizzazione del tempo, la leadership e la capacità di lavorare in team. Un coach può fornire strumenti e strategie per sviluppare queste competenze, aiutando i clienti a diventare più competitivi sul mercato del lavoro. Inoltre, il career coach può incoraggiare l’apprendimento continuo e l’auto-miglioramento, vista la richiesta da parte delle aziende di persone capaci di di acquisire velocemente nuove competenze e di adattarsi ai cambiamenti del mondo del lavoro.
  • Supporto alla revisione dei curriculum vita e delle lettere di presentazione: Un career coach può offrire assistenza nella revisione e nell’ottimizzazione dei curriculum vitae e delle lettere di presentazione. Attraverso una valutazione approfondita delle esperienze lavorative e delle competenze, il coach può aiutare a creare un CV efficace e personalizzato che metta in evidenza le qualifiche e attiri l’attenzione dei potenziali datori di lavoro. Inoltre, il può fornire opzioni diverse su come adattare il CV a specifiche posizioni o settori, aumentando così le possibilità di successo nella ricerca di lavoro
  • Un career coach può anche offrire supporto nella preparazione ai colloqui di lavoro. Questo può includere la revisione delle tecniche di intervista, la pratica delle risposte alle domande comuni, la simulazione di interviste, consigli su come presentarsi in modo efficace durante un colloquio. Il coach può anche fornire feedback e suggerimenti per migliorare le abilità di comunicazione verbali e non verbale e aiutare nella gestione dello stress e delle emozioni durante un colloquio. Con il supporto di un coach, solitamente, i candidati si sentono più sicuri e preparati per affrontare con successo i colloqui di lavoro.
  • Un career coach può anche aiutare nella creazione di strategie di networking efficaci. Questo può includere il lavorare insieme su come stabilire e mantenere contatti professionali, partecipare a eventi di settore e utilizzare piattaforme online per connettersi con altre persone del settore. Il coach potrebbe fornire suggerimenti su come presentarsi in modo efficace durante le interazioni di networking e come sfruttare al meglio queste opportunità per ampliare la propria rete professionale. Con il supporto di un career coach, è possibile sviluppare una strategia di networking solida e sfruttare al meglio le connessioni per avanzare nella propria carriera.
  • Revisione del profilo LinkedIn e attività digital e social: Un career coach con esperienza di informatica e marketing, ad esempio come me, potrebbe anche offrire supporto nella revisione del profilo LinkedIn e nell’ottimizzazione delle attività digitali e social. Questo può includere suggerimenti su come creare un profilo accattivante, ottimizzare le parole chiave per aumentare la visibilità e utilizzare le funzionalità di LinkedIn per connettersi con professionisti del settore. Il coach può anche fornire consigli su come utilizzare in modo efficace altre piattaforme social per promuovere la propria brand personale e attrarre opportunità professionali. Con il supporto di un “career coach digital oriented“, puoi massimizzare il tuo potenziale online e distinguerti dagli altri candidati nel mondo digitale.
  • Formazione sulle competenze: Un career coach qualificato può offrire una formazione mirata sulle competenze di comunicazione e leadership. Questo tipo di formazione può aiutare i professionisti a sviluppare abilità di comunicazione efficaci, migliorare la loro capacità di gestire e motivare gli altri, e acquisire una leadership autentica, facilitando un apprendimento più rapido.
    Attraverso workshop, sessioni di coaching individuale e risorse educative, un career coach può fornire strumenti pratici e strategie per aiutare i clienti a crescere professionalmente e raggiungere il successo auspicato nella loro carriera lavorativa.
  • Gestione della transizione di carriera: Che si tratti di cambiare lavoro, avanzare di carriera o reinventarsi completamente, un career coach può fornire una guida preziosa durante le fasi di transizione. Se abbastanza esperti e competenti, i Coach sono in grado di aiutare i loro clienti a gestire le sfide emotive e le pratiche associate al cambiamento di carriera, come la paura dell’incertezza o la necessità di acquisire nuove competenze. In definitiva, un career coach può essere un professionista davvero utile per chiunque stia affrontando una “logorante” transizione professionale.
  • Sviluppo della consapevolezza di sé: I coach lavorano innanzitutto per aiutare le persone a comprendere meglio se stessi, le loro passioni, i loro valori e le loro motivazioni. Questa consapevolezza di sé, che viene coltivata attraverso un processo di auto-riflessione e introspezione facilitato dal coach, è fondamentale per prendere decisioni di carriera consapevoli, soddisfacenti e durature. Il coach fornisce un ambiente sicuro e non giudicante in cui le persone possono esplorare i loro pensieri, emozioni e desideri più profondi, permettendo loro di acquisire una maggiore consapevolezza di sé e di sviluppare una visione chiara e autentica del proprio percorso professionale.
  • Supporto emotivo e motivazione: Il percorso di cambio di carriera può essere estremamente impegnativo e pieno di sfide. In questi momenti, avere un career coach al fianco può fare la differenza. Un career coach non solo si pone come un punto di riferimento, ma è anche una fonte di supporto costante, pronto ad ascoltarti e a incoraggiarti quando le cose si fanno difficili. Potrebbe essere utile per gestire lo stress, per mantenere la fiducia in se stessi e superare eventuali insicurezze o dubbi (se possiede le competenze per farlo).

La differenza tra un career coach e altri coach

È importante comprendere la distinzione tra un career coach e altri tipi di coach, come i life coach o i business coach. Mentre ci possono essere alcune sovrapposizioni, ci possono essere delle differenze chiave nei loro ruoli e nelle loro aree di specializzazione.

  • Life Coach: Un life coach si concentra su una vasta gamma di aspetti della vita personale, come le relazioni, la salute, le finanze e l’equilibrio tra lavoro e vita privata. Possono aiutare con gli obiettivi di carriera, ma il loro approccio è più olistico e si concentra spesso sul benessere generale.
  • Business Coach: Un business coach lavora principalmente con imprenditori, proprietari di aziende e dirigenti aziendali. Si concentrano sullo sviluppo di strategie aziendali, sulla gestione delle risorse umane e sulla crescita delle imprese.
  • Career Coach: Come indicato in precedenza, un career coach si concentra specificamente sugli obiettivi di carriera dei clienti, fornendo una guida strategica e un supporto personalizzato per aiutarli a progredire nella loro carriera o a intraprendere un nuovo percorso professionale.
  • Competenze, background e formazione: I career coach solitamente possiedono una preparazione specifica in strategie di carriera, ricerca di lavoro, sviluppo delle competenze professionali e gestione delle transizioni di carriera. Spesso provengono dal settore delle Risorse Umane. Altri tipi di coach possono avere una formazione più generica o focalizzata su diverse aree.
    Sebbene un career coach con esperienza nelle Risorse Umane sia spesso la scelta ideale, in molte situazioni, un coach proveniente da altri settori può offrire approcci alternativi e altrettanto validi.
    Leggi il mio background qui.

Mentre i confini tra questi ruoli possono a volte sovrapporsi, un career coach si distingue per la sua specializzazione nella pianificazione e nello sviluppo della carriera.

Le competenze e le qualifiche necessarie ed utili

Per diventare un consulente di carriera di successo, sono necessarie diverse competenze e qualifiche chiave. Ecco alcune delle caratteristiche più importanti:

  1. Formazione e certificazione: Molti career coach scelgono di ottenere una certificazione da un’organizzazione riconosciuta come l’International Coach Federation (ICF) o la Professional Association of Resume Writers and Career Coaches (PARW/CC), o di altre associazioni di Coaching. Queste certificazioni garantiscono una formazione completa e una conoscenza approfondita delle migliori pratiche nel campo del coaching in generale e alcune specifiche di carriera.
  2. Competenze di coaching professionale: Un career coach deve possedere eccellenti competenze di coaching, come l’ascolto attivo, la comunicazione efficace, la capacità di porre domande stimolanti e di fornire feedback costruttivi. Deve essere in grado di stabilire un rapporto di fiducia con i clienti, comprendere le loro esigenze, stabilire una vera partnership.
    Per approfondire il mio approccio di coaching.
  3. Esperienza professionale: La maggior parte dei consulenti di carriera ha una solida esperienza nel mondo del lavoro, spesso in ruoli di leadership (imprenditori, professionisti e manager) o di gestione delle risorse umane. Questa esperienza diretta fornisce una preziosa prospettiva sulle dinamiche del mercato del lavoro e sulle sfide che le persone affrontano.
  4. Competenze di valutazione: essere in grado di valutare le competenze, gli interessi, i valori, le soft skills e le aspirazioni dei clienti è fondamentale per offrire rapidità di apprendimento e di azione.
  5. Conoscenza delle tendenze del mercato del lavoro: Rimanere aggiornati sulle tendenze del mercato del lavoro, sulle strategie di ricerca di lavoro e sulle best practice di settore è fondamentale per essere maggiormente utili per i clienti.
  6. Competenze digitali e social: Un career coach può avare una solida comprensione delle competenze digitali e delle dinamiche dei social media. Queste competenze sono essenziali per aiutare i clienti a sviluppare una forte presenza online, a utilizzare le piattaforme di networking professionale e a sfruttare le opportunità offerte dalla tecnologia per la ricerca di lavoro e la promozione della propria carriera. Un career coach esperto in questo campo, può fornire consigli e strategie specifiche per utilizzare in modo efficace gli strumenti digitali e social per il successo professionale.
  7. Riservatezza e integrità: Poiché un career coach ha accesso a informazioni personali e professionali sensibili, è fondamentale che sia in grado di mantenere la riservatezza e agire con integrità in ogni momento

Molti career coach scelgono di specializzarsi in settori specifici, come la tecnologia, le finanze o il settore sanitario, acquisendo così una conoscenza approfondita delle dinamiche e delle opportunità di carriera in quei campi.

I vantaggi di assumere un career coach

Lavorare con un career coach può offrire numerosi vantaggi significativi. Ecco alcuni dei principali benefici:

  • Chiarezza e focus: Un career coach può aiutarti a ottenere una maggiore chiarezza sui tuoi obiettivi di carriera e a sviluppare un piano d’azione concreto e  focalizzato per raggiungerli.
  • Accountability e motivazione: Lavorare con un career coach può aumentare la tua responsabilità e motivazione nel perseguire i tuoi obiettivi di carriera. Il coach ti terrà responsabile e ti incoraggerà a rimanere concentrato e impegnato.
  • Prospettiva esterna: Un career coach offre una prospettiva esterna, che può aiutarti a identificare le aree di miglioramento e a prendere decisioni più consapevoli e strategiche.
  • Risparmio di tempo ed energia: Lavorare con un esperto di carriera può risparmiare tempo ed energia preziosi.
  • Aumento della fiducia e dell’autostima: può aiutarti a sviluppare una maggiore fiducia nelle tue capacità e a costruire l’autostima necessaria per perseguire i tuoi obiettivi di carriera.

Che tu sia alle prime armi nel mondo del lavoro o un professionista esperto in cerca di una nuova sfida, lavorare con un career coach può offrirti una guida preziosa e un supporto personalizzato per raggiungere il successo nella tua carriera.

I costi di un consulente di carriera

I costi di un consulente di carriera possono variare notevolmente in base a diversi fattori, come l’esperienza del coach, la sua ubicazione geografica e il tipo di servizi offerti.

Ecco alcune informazioni generali sui costi di un career coach:

  1. Tariffe orarie: Molti career coach addebitano una tariffa oraria che può variare da 50 a 300 euro o più per sessione. La tariffa media si aggira intorno ai 100/150 all’ora.
  2. Pacchetti di coaching: Alcuni career coach offrono percorsi di coaching che includono un numero predefinito di sessioni a un prezzo scontato. Questi pacchetti possono costare da 500 euro sino oltre i 5.000 euro, a seconda della durata e dell’intensità del programma.
  3. Programmi di gruppo: Per ridurre i costi, alcuni career coach offrono programmi di gruppo o workshop, in cui più persone partecipano insieme. I costi per questi programmi possono variare notevolmente, da 100 a 1.000 euro o più, a seconda della durata e del formato.
  4. Coaching online: Il coaching online, tramite videoconferenza o altre piattaforme digitali, può essere un’opzione più economica rispetto al coaching in presenza.
  5. Valutazioni e test: Alcuni coach possono addebitare costi aggiuntivi per valutazioni approfondite a causa dell’utilizzo di strumenti di valutazione professionali specializzati.
  6. Costi aggiuntivi: Potrebbero essere applicati costi aggiuntivi per servizi supplementari come la revisione del curriculum, la preparazione ai colloqui di lavoro o altri servizi.
  7. Sconti e offerte: Molti coach offrono sconti o pacchetti promozionali per attirare nuovi clienti o per ricompensare quelli esistenti. Questi sconti possono ridurre significativamente i costi complessivi di un percorso di coaching.

È importante notare che i costi più elevati non sempre indicano una qualità superiore. È essenziale valutare l’esperienza, le qualifiche e le recensioni del career coach prima di prendere una decisione.

Molti career coach offrono una consulenza iniziale gratuita o a basso costo, che può essere un’ottima opportunità per conoscere il coach e determinare se è la scelta giusta per te.

Come scegliere il miglior career coach per te

Con così tante opzioni disponibili, scegliere il consulente di carriera giusto può essere una sfida davvero complessa. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a prendere una decisione più consapevole:

  • Definisci i tuoi obiettivi: Prima di cercare un career coach, è importante definire chiaramente i tuoi obiettivi di carriera e le aree in cui desideri ricevere supporto. Questo ti aiuterà a trovare più facilmente un coach che si adatti alle tue esigenze specifiche.
  • Verifica le qualifiche e l’esperienza: Assicurati che il career coach abbia le qualifiche e l’esperienza necessarie. Controlla le loro certificazioni, la formazione e l’esperienza lavorativa precedente.
  • Valuta le specializzazioni: Alcuni career coach si specializzano in settori o campi specifici. Se hai obiettivi di carriera in un settore particolare, potrebbe essere utile scegliere un coach con esperienza in quel campo.
  • Leggi le recensioni e chiedi referenze: Le recensioni e le referenze possono fornire informazioni preziose sull’efficacia e lo stile di coaching di un professionista. Non esitare a chiedere referenze ai coach che stai considerando.
  • Valuta la compatibilità personale: La chimica personale e la connessione con il tuo career coach sono fondamentali. Cerca qualcuno con cui ti senti a tuo agio e con cui puoi costruire un rapporto di fiducia.
  • Considera i costi e i pacchetti offerti: Confronta i costi e i pacchetti offerti da diversi career coach per trovare l’opzione più adatta al tuo budget e alle tue esigenze.
  • Valuta le modalità di coaching: Alcuni career coach offrono sessioni di coaching di persona, mentre altri lavorano online tramite videoconferenza o telefono. Scegli la modalità che ti sembra più comoda e conveniente.
  • Chiedi una consulenza iniziale: Molti career coach offrono una consulenza iniziale gratuita o a basso costo. Approfitta di questa opportunità per conoscere il coach, valutare la sua filosofia e determinare se è la scelta giusta per te.

Ricorda, scegliere il career coach giusto è un investimento importante nella tua carriera e nel tuo futuro professionale. Prenditi il tempo necessario per fare una scelta consapevole e assicurati di trovare il coach che meglio si adatta alle tue esigenze e ai tuoi obiettivi.

Come trovarlo un consulente di carriera online

Nell’era digitale odierna, trovare un consulente di carriera online è diventato più semplice che mai. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a individuare un coach di carriera qualificato online:

  1. Motori di ricerca: Inizia la tua ricerca utilizzando motori di ricerca come Google. Digita frasi chiave come “career coach online”, “career coach virtuale” o “career coach remoto” insieme alla tua posizione o al settore di interesse. Molti coach hanno siti web dedicati dove pubblicano informazioni dettagliate sui loro servizi, le loro qualifiche e le loro tariffe.
  2. Siti web di coaching: Esistono numerosi siti web dedicati ai servizi di coaching. Questi siti ti consentono di sfogliare i profili dei career coach, leggere le recensioni e prenotare sessioni online.
  3. Piattaforme di freelance: ospitano una vasta gamma di professionisti freelance, inclusi career coach. Puoi pubblicare un progetto e ricevere proposte da coach qualificati.
  4. Social media: Utilizza piattaforme di social media come LinkedIn, Facebook e Twitter per cercare career coach nella tua area o nel tuo settore di interesse. Molti coach hanno una presenza online attiva e condividono consigli e risorse.
  5. Associazioni professionali: Organizzazioni come l’International Coach Federation (ICF) e la Professional Association of Resume Writers and Career Coaches (PARW/CC) dispongono di directory di coach certificati che puoi consultare. Questa la directory di ICF Italia.

Quando lavori con un career coach online, assicurati di scegliere una piattaforma di videoconferenza sicura e affidabile per le tue sessioni di coaching. Inoltre, verifica la disponibilità del coach per le sessioni in base al tuo fuso orario.

Lavorare con un career coach online offre comodità e flessibilità, consentendoti di accedere a servizi di coaching di alta qualità indipendentemente dalla tua posizione geografica.

Come diventare un career coach professionista

Se sei appassionato di sviluppo professionale e desideri aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi di carriera, diventare un career coach potrebbe essere la scelta giusta per te, la tua nuova missione. Ecco i passaggi fondamentali per intraprendere questa carriera:

  1. Ottieni un’istruzione e una formazione adeguate: Molti scelgono di conseguire una laurea in campi come la psicologia, le risorse umane, il counseling o lo sviluppo organizzativo. Inoltre, è consigliabile ottenere una certificazione da un’organizzazione riconosciuta come l’International Coach Federation (ICF) o la Professional Association of Resume Writers and Career Coaches (PARW/CC).
  2. Acquisisci professionale rilevante nel settore delle risorse umane o della consulenza: Un background solido nel campo delle risorse umane, della consulenza aziendale o della gestione delle carriere può fornire una prospettiva preziosa e una comprensione approfondita delle dinamiche del mercato del lavoro.
  3. Sviluppa competenze di coaching essenziali: Come career coach, dovrai possedere eccellenti competenze di comunicazione, ascolto attivo, empatia e problem-solving. Inoltre, è fondamentale comprendere le tendenze del mercato del lavoro e le strategie di ricerca di lavoro efficaci.
  4. Scegli una nicchia o un’area di specializzazione: Molti career coach scelgono di specializzarsi in settori specifici, come la tecnologia, le finanze o il settore sanitario. Questa specializzazione ti consente di acquisire una conoscenza approfondita delle dinamiche e delle opportunità di carriera in quel campo.
  5. Costruisci la tua rete professionale: Partecipa a eventi di networking, unisciti a organizzazioni professionali e coltiva relazioni con potenziali clienti, datori di lavoro e altri professionisti del settore.
  6. Sviluppa un piano di marketing e una strategia di branding: Come qualsiasi altra attività, avrai bisogno di un piano di marketing solido per promuovere i tuoi servizi di coaching. Crea un sito web professionale, sfrutta i social media e considera di scrivere articoli o tenere seminari per aumentare la tua visibilità.
  7. Considera di lavorare per un’azienda di coaching oppure avviare la tua attività professionale: Puoi scegliere di lavorare per un’azienda di coaching esistente o di avviare la tua attività di coaching indipendente. Valuta attentamente i pro e i contro di entrambe le opzioni.
  8. Continua a formarti e a svilupparti professionalmente: Il settore del coaching di carriera è in costante evoluzione. Rimani aggiornato sulle ultime tendenze, strategie e best practice partecipando a corsi di formazione continua e acquisendo nuove certificazioni.

Diventare un coach di successo richiede impegno, passione e una genuina volontà di aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi di carriera. Con la giusta formazione, esperienza e dedizione, puoi intraprendere una carriera gratificante come guida e mentore per coloro che cercano di progredire o cambiare la loro traiettoria professionale.

Conclusioni e considerazioni finali

Il career coaching può essere uno strumento potente per chiunque desideri progredire nella propria carriera o intraprendere un nuovo percorso professionale.

Che tu sia alle prime armi nella tua carriera, in cerca di una nuova opportunità o desideroso di reinventarti completamente, un consulente di carriera può essere un alleato davvero utile in questo percorso.

In questo articolo, abbiamo esplorato in dettaglio il ruolo e le responsabilità di un career coach, le competenze e le qualifiche necessarie per intraprendere questa professione, i vantaggi di assumere un coach e i costi associati. Abbiamo anche letto suggerimenti pratici su come scegliere il miglior career coach per le proprie esigenze, trovare professionisti online e valutare i costi dei servizi di coaching.

Ricorda che investire in un coach di carriera esperto può avere un impatto significativo sul tuo percorso professionale e sul tuo successo a lungo termine. Non esitare a dedicare il tempo necessario per valutare attentamente le opzioni disponibili e trovare il professionista più adatto a supportarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi di carriera.

Indipendentemente dal tuo percorso, ricorda che il successo professionale richiede impegno, determinazione e una mentalità aperta all’apprendimento continuo.

Quindi, se sei pronto a intraprendere un viaggio di trasformazione e crescita professionale e stai cercando un coach qualificato per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di carriera, non esitare a contattarmi.

Ti invito a dare un occhiata al mio percorso “Cambio Lavoro“, progettato per tutte quelle persone che hanno bisogno di superare le selezioni e vogliono lavorare sulla gestione delle proprie emozioni, sulla comunicazione e sul proprio approccio ai colloqui.

Il Career Coaching è una “declinazione” del Coaching: ti invito a leggere questi articoli per approfondimenti:

A presto,

Luca

e-Book di Self Coaching Gratuito

Ho creato questo e-book “Trova la tua strada: per realizzarti nella tua vita lavorativa”

È un Guida di “Self Coaching” GRATUITA per fare chiarezza e tirar fuori le tue risorse migliori, eliminare la confusione e individuare la direzione verso la tua Realizzazione nel lavoro.

50 intensissime pagine, 16 attività per:

  • Aiutarti a capire cosa vuoi fare della tua vita lavorativa
  • Potenziare le tue capacità di analisi
  • Sviluppare una strategia concreta
  • Ricevere un’iniezione di autostima

Con l’iscrizione alla newsletter, riceverai a cadenza approfondimenti sulle tematiche e sugli esercizi che troverai nel libro, più altri regali, per rendere il tuo lavoro di ricerca della tua strada ancora più efficiente!

Vuoi scaricare il libro e accedere al percorso gratuito?

Per scaricare il Test ti iscriverai alla mia newsletter e dovrai accettare esplicitamente le condizioni sulla Privacy.