Come trovare la propria strada e capire cosa fare nella vita: 3 passi da fare

Non so cosa fare nella vita”: quante volte ti sei già ritrovato davanti allo specchio a ripeterti questa frase? Beh, sapere come trovare la propria strada non è un percorso semplice: avere una certa chiarezza su cosa fare è una delle domande più frequenti che ricevo dai miei clienti.

Ci sono dei momenti della vita in cui le persone sentono che stanno entrando in un periodo in cui dovrebbero fare chiarezza su ciò che vorrebbero fare. Non sapere quale strada prendere nella vita può farti sentire frustrato e prendere la soluzione che in quel momento può sembrare la più semplice: in realtà ti porterà a perdere ancora più tempo.

Per prendere una decisione è utile sicuramente basarsi su dei punti di riferimento: questi punti di riferimento sono dati dalle tue esperienze e da ciò che reputi più vicino alle tue ambizioni.

In questa guida ti racconterò quali sono i 3 passi preliminari da fare per trasformare un “non so cosa cercare” in “ho trovato la giusta direzione”. Si tratta di 3 semplici azioni da intraprendere per iniziare un percorso di cambiamento ponendoti le giuste domande. Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco come capire cosa fare nella vita e imparare a prendere decisioni

Non sapere cosa fare nel lavoro o nella vita è una condizione che, almeno una volta, colpisce tutti noi, a qualsiasi età.
Possono esserci diversi momenti della vita in cui non sai che direzione prendere: ad esempio, dopo la laurea o in procinto di un avanzamento di carriera, oppure quando senti di essere insoddisfatto del tuo lavoro e vorresti radicalmente cambiare vita.

Vediamo quali sono i punti di partenza per capire cosa vuoi veramente.

Impara ad abbracciare il cambiamento

Trovare la propria strada è un percorso che richiede un certo impegno e, soprattutto, una predisposizione ad uscire dalla tua zona di comfort.
Che significa?
Se vuoi davvero capire chi sei e cosa vuoi diventare, dovrai spingerti oltre il tuo tracciato abitudinario, lanciarti in territori che ti sembrano inesplorati e correre qualche rischio.

Per questo devi imparare ad abbracciare il cambiamento: io stesso ho imparato a farlo dopo una fase della mia vita in cui mi sentivo insoddisfatto e volevo rincorrere le mie ambizioni.

La parte più difficile di questo percorso sta proprio nel capire cosa vuoi, cosa ti piace fare e in che modo investire su questa tua idea di sviluppo.

Di solito, quando dobbiamo prendere decisioni importanti o ci troviamo di fronte ad un bivio, tendiamo a sentirci bloccati e sopraffatti dagli eventi. E così scegliamo di non fare nulla, perché agire diventa troppo difficile.
Diventiamo paralizzati piuttosto che liberati dal potere della scelta.

Le nostre resistenze al cambiamento ci immobilizzano e ci rendono sempre più insoddisfatti, per questo è importante agire.

È difficile superare le tue convinzioni limitanti e trovare il coraggio per sviluppare i tuoi talenti: dopo questo primo passo, ti assicuro che sarà molto più semplice di quanto pensi.

Conosci te stesso e poniti degli obiettivi

Quando si parla di come trovare la propria strada, l’aspetto fondamentale riguarda proprio la conoscenza di se stessi. Se non sai dove andare, il miglior punto di inizio sei tu.

Scopri chi sei, quali sono le tue passioni e che lavoro ti piacerebbe fare. Per andare avanti, devi lasciare andare il tuo passato e abbracciare il cambiamento.

Attraverso il cambiamento arriva la reinvenzione: spesso basta vedere le cose sotto un altro punto di vista, avere una visione, uno scopo e porti alcune domande.
Ad esempio, fermati e chiedi a te stesso:

  • In che modo voglio vivere la mia vita?
  • Quali sono le mie potenzialità e come faccio per svilupparle?
  • Cosa mi blocca dal vivere la vita che voglio?
  • Quali sono le sfide che devo affrontare per avere la vita che voglio?

Inizia da queste domande per elaborare i tuoi obiettivi e fare chiarezza dentro di te.

Sfida il cambiamento attraverso piccoli passi

Se “non so che lavoro fare” è diventato un imperativo per te, chiediti in che modo potresti agire ora per sbloccare questa situazione e trovare la tua strada.

Un modo efficace per trovare la propria strada passa proprio per l’azione, anche se a piccoli passi: poniti dei piccoli traguardi giornalieri da raggiungere in un mese.

Sono proprio i piccoli passi che fai che diventeranno gradualmente delle potenti abitudini virtuose.

Poniti degli obiettivi da raggiungere ogni mese che ti avvicinano ad un cambiamento. Poniamo il caso che tu sia, ad oggi, insoddisfatto della tua vita professionale e vorresti radicalmente cambiare percorso.

Quali sono i tre obiettivi che potresti porti in un mese per conoscere meglio le tue passioni e svilupparle? Uno di questi potrebbe essere, ad esempio, trascorrere un weekend fuori casa da dedicare alla scrittura della visione della tua vita. Inizia sempre con un piccolo passo per arrivare poi ad obiettivi sempre più ambiziosi.

Sapere quale strada prendere richiede un lungo percorso alla scoperta di te stesso: proprio perché l’ho vissuto in prima persona, ho deciso di mettere la mia esperienza a disposizione di altre persone che vogliono cambiare vita ma non sanno come fare. Se ti senti bloccato, non temere: è una sensazione che conosco bene e che l’esperienza mi ha insegnato a gestire.

Per trovare la propria strada e tracciare la rotta, inizia un percorso di coaching e scopri chi sei veramente, quali sono i tuoi talenti e in che modo potresti valorizzarli nel lavoro e nella vita.

Inizia ora e contattami: non vedo l’ora di conoscere la tua storia.

2018-11-18T15:03:34+00:00

Contattami

Via Brigata Liguria 3 -Genova

Phone: 3475550663