Elon Musk: anche tu puoi essere un imprenditore come lui. Ecco da dove iniziare.

Tutti siamo nati per costruire qualcosa. Persone come Elon Musk hanno capito come farlo.

Ha scoperto il percorso migliore per sviluppare le sue idee. Sa in cosa è bravo e come metterlo in pratica. Lui è un Builder, un costruttore.

Ma chi sono i costruttori? Cosa significa esattamente costruire?

I costruttori sono simili agli imprenditori, ma hanno qualcosa di più, sono qualcosa di più.
Un Builder è una persona ambiziosa e dotata di una grande energia con cui è in grado di auto motivarsi. I costruttori sono persone che vogliono cambiare il mondo, anche solo una piccola parte di esso. Vogliono dare il proprio contributo tangibile e concreto.

I costruttori possono essere imprenditori in incubatori o in centri di ricerca universitari, possono essere degli innovatori high-tech della Silicon Valley, il ragazzo che gestisce una web agency, la donna che lavora nel suo negozio di moda, ed Elon Musk con la sua missione su Marte e le sue aziende nel campo dell’energia rinnovabile.

Chi è Elon Musk?

Alcune informazioni sulla sua incredibile carriera:

  • Nel 1995 fonda un’azienda che si chiama Zip2 acquistata nel 1999 da Compaq per più di 300 milioni di dollari.
  • Nel 1999, con il ricavato, fonda X.com, azienda nel settore dei servizi finanziari e di pagamento via email. Un anno dopo fonda PayPal, acquistato da eBay nel 2002 per 1.5 miliardi di dollari!
  • Investe circa 100 milioni di dollari nel progetto SpaceX, più di 70 milioni di dollari in Tesla, e 10 milioni in Solar City.

Mi chiedo quante persone si sarebbero fermate ai primi 300 milioni di dollari…

Elon Musk, come tanti imprenditori eccellenti, vanno oltre l’aspetto economico, vanno oltre il puro guadagno personale. Hanno dei valori, hanno una loro visione del futuro, hanno una missione nel mondo.

I Builder, come Elon Musk, sono persone che generano energia economica: creano la domanda creando clienti.
E possono essere di qualsiasi età e in qualsiasi settore economico e ruolo.

Tu hai l’ambizione di Elon Musk dentro di te? Senti la voglia di cambiare il mondo? Qual’è le tua visione del tuo mondo? Senti di avere una tua missione da compiere?

Se rispondi no, chiudi questa pagina e torna a fare ciò che fai. Se sei soddisfatto di quello che sei e di quello che fai, continua cosi. Ti auguro ogni bene. Ma se non sei soddisfatto e vuoi rimanere nella tua zona di comfort, la scelta è solo tua.

Ma se rispondi si, allora continua a leggere perché troverai interessante ciò che viene dopo. Perché ti aiuterà ad acquisire una prima consapevolezza di come finalmente dare ossigeno alla tua parte di costruttore, di Builder.

Le domande più difficili

Per iniziare devi rispondere ad un paio di domande che, per alcuni aspetti sono molto semplici, ma che per la maggioranza delle persone risultano piuttosto ostiche.

  1. Da dove inizio?
  2. Qual è il miglior percorso per me per costruire qualcosa di grande?

Gallup, una società americana di analisi e consulenza manageriale, ha studiato più di 34.000 persone e aziende.

In particolare più di 4.000 imprenditori che gestisco società e oltre 30.000 Builder non imprenditori, che lavorano dentro alle aziende con diversi ruoli.
Hanno condotto gruppi di discussione, survey, hanno ascoltato i Builder di successo. Hanno raccolto e analizzato i dati di alcuni Builder eccellenti dell’economia americana, come la 500 Inc, con un tasso di crescita medio di tre anni superiore al 3300%, nonché altri che hanno iniziato in piccolo e avevano tutte l’intenzione di rimanere piccoli.

Cosa hanno scoperto

Il percorso di un costruttore consiste principalmente in 3 elementi principali:

  1. Il contesto
  2. Le caratteristiche personali
  3. Le opportunità

Gallup ha pubblicato un libro, Born to Build, in cui hanno pubblicato tutte le loro scoperte. Purtroppo non c’è in italiano ma ti consiglio di leggerlo.

Alcuni Builder creano nuove iniziative di Business, altri trovano opportunità in aziende già esistenti. Ogni percorso ha il proprio scenario, i propri acceleratori e i propri impedimenti.
Gallup ha individuato un approccio collaudato, composto da 4 passaggi chiave, fondamentali per diventare un imprenditore costruttore di successo.

Le 4 chiavi per il successo

Queste chiavi sono gli elementi imprescindibili per costruire il tuo futuro da costruttore, che tu voglia essere un imprenditore oppure un manager all’interno di una azienda.

  1. Consapevolezza di sé: questo è l’elemento principale. Essere consapevole delle tue capacità, dei tuoi talenti, delle tue principali risorse, sapere cosa ti motiva davvero e prendere consapevolezza dei tuoi sentimenti e dei tuoi valori, ti porterà alla chiarezza psicologica e a risultati migliori.
  2. Riconoscere le opportunità: affinare la capacità di riconoscere un processo che deve essere migliorato, cogliere spunti dalla realtà che ti circonda, approcciare con pensiero strategico alle informazioni, riconoscere nelle debolezze opportunità di cambiamento. Tutte queste sono abilità che anche tu puoi allenare.
  3. Attivazione delle idee: trasforma le idee in possibilità. Avvia dei test, impara a misurare i risultati. Monitora le tue azioni e ritenta finché non hai un prodotto o un servizio che sia una vera soluzione desiderata dai tuoi potenziali clienti. Non fermarti, come fanno molti, alla sola produzione di un’idea. Un’idea lasciata in aria non significa nulla, rimane solo un sogno. Le persone eccellenti, se credono in quell’idea, la rendono concreta.
  4. Costruire un Team: costruisci intorno a te un gruppo di lavoro efficace ed efficiente, con la giusta distribuzione di talenti, per creare un’impresa sostenibile e di successo. Tutti i grandi Builder hanno un team che li supporta, che lo aiuta a raggiungere obiettivi e risultati. Mi viene in mente una famosa citazione di Zuckerberg: “ il mio Team fa cose che io non so fare”.

Utilizza allora, per trovare la tua strada ed arrivare al traguardo desiderato, questi quattro elementi.

Un percorso di Business Coaching è una ottima modalità per avere un supporto concreto.

Conclusione

Il mondo ha bisogno di Builder e le persone hanno bisogno di costruire il proprio futuro, la propria visione del mondo.

Perché ci sono cosi pochi Builder nel mondo e, probabilmente in particolare in Italia?

Forse nasce dall’educazione: sia le aziende che le istituzioni scolastiche non fanno abbastanza per permettere alle persone di sviluppare quei talenti che i grandi Builder come Elon Musk hanno ed utilizzano.

Ma credo che il principale motivo è che le persone non sono consapevoli dei propri talenti e soprattutto di come trasformare quei talenti in azioni concrete.

Credo che tutti noi dovremmo incoraggiare maggiormente le persone a costruire perché è importante, secondo me, avere sempre più persone che sviluppano le proprie idee, che costruiscano cose e modelli di business nuovi. Questo comporterebbe, ne sono certo, nuove possibilità di lavoro per tutti, avremmo aziende in crescita.

Ma i benefici non sarebbero solo di tipo puramente economico; ci sarebbe una maggiore soddisfazione e significato nella vita delle persone.

Tutto inizia con la propria consapevolezza! Scoprire i propri talenti e come metterli in pratica.
Elon Musk ha fatto “semplicemente” questo.

Inizia anche tu il tuo percorso verso la tua auto consapevolezza. Trova la tua strada!

Contattami subito.

2018-11-26T15:41:19+00:00

Contattami

Via Brigata Liguria 3 -Genova

Phone: 3475550663