Ricominciare da zero.

Può capitare nella vita di vivere momenti in cui l’unica cosa che desideri è mettere un punto e gettare nuove fondamenta.

Che sia nel lavoro o nella vita privata, ripartire da zero è una delle scelte più coraggiose e, in un certo senso, temute in assoluto. Tutti noi viviamo, almeno una volta nella vita, una fase di “riavvio”. A differenza di un PC, però, non siamo tutti naturalmente programmati a ricominciare.

Servono degli strumenti che possono aiutarci a ricostruire le nostre relazioni e la nostra carriera.

Come tutti i passi drastici, programmare un nuovo inizio può essere complesso per molti: la paura del fallimento e l’incertezza tenteranno di affossarti e di metterti i bastoni fra le ruote.

Ho pensato a quattro strategie che puoi integrare per ricominciare da capo, anche se non l’hai mai fatto prima e hai paura di sbagliare. Ecco quali sono.

4 strategie per ricominciare da capo

Nulla si distrugge, ma tutto si trasforma: è questo il principio guida da tenere a mente quando si parla di nuovi inizi. Sì, perché “cancellare la lavagna” spesse volte non basta a riprendere in mano completamente la tua vita. Vediamo insieme 4 strategie da mettere in campo per ricominciare da capo nella vita e tagliare i “rami secchi”.

Acquisisci la “mentalità trasformista”

La cosa più importante da fare è approcciare a questo passo con la mentalità giusta.

Ora starai pensando: “Ok Luca, esiste davvero una mentalità da adottare per rivoluzionare completamente la mia vita? Io voglio solo andare avanti

Alt. Tutti noi amiamo rilassarci nella nostra “zona di comfort”, vero? Proprio questa zona in cui ti senti sicuro rischia di inibire la tua trasformazione. Abbracciare il cambiamento, specialmente quando il cambiamento che stiamo per fare non è facile, può essere una dura sfida da vincere. Quando ho fatto i miei primi cambiamenti radicali, per la prima volta ho sentito la paura dell’incertezza.

Se questa paura prende il sopravvento, inizierai a farti domande come: “Ma non starò chiedendo troppi sacrifici a me stesso?” “Non sarà meglio rimanere dove sono?”.

Questo atteggiamento (frequentissimo) è esattamente ciò che vogliamo evitare.

COME FARE?

Allena la tua mentalità al cambiamento. Inizia osservandolo da questa prospettiva:

  • Se vuoi ricominciare da zero dopo una delusione o, comunque, dopo esserti reso conto di essere insoddisfatto, chiediti qual è la tua motivazione più profonda. Prendi carta e penna e segna la tua motivazione, ossia cosa ti spinge a voler cambiare
  • Inizia a vedere te stesso nei panni della persona che vorresti essere. Parla a te stesso come se fossi già quella persona. Ad esempio, se vuoi ricominciare da zero sul lavoro e vuoi cambiare professione, rivolgiti a te stesso come se fossi già la persona che desideri essere: “Io sono Tizio Caio e sono un manager di successo”

Abbatti i limiti

“Ma non sarà troppo vecchio per ricominciare?”

“E se poi stavo meglio prima?”

Tutto questo (e sono certo che tu lo abbia già sperimentato) fa parte della sfera delle convinzioni limitanti. Si tratta di tutte quelle giustificazioni che diamo a noi stessi per procrastinare una decisione importante. Ma per ricominciare da zero dovrai liberarti dei tuoi limiti.

COME FARE?

  • Se vuoi davvero migliorare la tua vita, allora devi liberarti dai limiti che ti mantengono fermo. I limiti possono far paura e apparire molto più minacciosi di quanto non siano. Ricorda però che la tua realtà deriva dalla tua percezione. Non è importante la realtà, ma il modo in cui percepisci la tua realtà
  • Ora è il momento di razionalizzare i tuoi limiti. Scrivi almeno un paio delle tue più grandi paure e dei tuoi blocchi quando si parla di cambiamento
  • Chiediti se questi limiti sono davvero razionali e pensa a tutte le volte nella tua vita in cui li hai già superati. Ripercorri quei comportamenti nella tua mente. I tuoi limiti ti sembreranno più distanti da te

Definisci la tua scala di progressione

Una scala di progressione è semplicemente il percorso che dovrai seguire per passare dalla tua situazione di partenza a quella che desideri. Tutto inizia con la creazione di obiettivi raggiungibili, pur tenendo fissa davanti a te la tua “stella polare”. La tua stella polare è il tuo scopo, il tuo fine ultimo. Per raggiungerlo, dovrai mettere in programma una serie di azioni.

COME FARE?

  • Stabilisci obiettivi orientati alla crescita. Non è importante che siano grossi obiettivi, ma è importante che tu agisca con costanza
  • Quando formuli un obiettivo, chiediti se è abbastanza specifico, misurabile, raggiungibile e temporalmente definito. Se lo percepisci come troppo “grande”, spezzalo in micro obiettivi
  • Valorizza i tuoi talenti. Cosa sai fare davvero? Cosa ti rende unico e può farti fare il salto di qualità che stai cercando?

Motivazioni e abitudini

Ci sono due grandi motori che controllano le tue azioni: motivazione e abitudini. La motivazione è il risultato della tua crescita e dei progressi che sei riuscito ad ottenere. Più crescita percepisci, più sei motivato a continuare. Le abitudini sono routine che ti aiutano a ripetere con costanza i tuoi comportamenti.

COME FARE?

Ricominciare da zero implica grande forza ed energia. Per mantenerle nel tempo, hai bisogno di motivazione e abitudini.

  • Identifica le abitudini chiave che possono aiutarti a crescere sempre e ripetile con costanza
  • Tieni traccia dei tuoi progressi giornalieri o settimanali per mantenere alta la motivazione
  • Gratifica te stesso. Ogni giorno pensa ad almeno due motivi per essere grato a te stesso del percorso di cambiamento che stai affrontando.

Su come ricominciare da capo ti ho detto proprio tutto per oggi: se senti che c’è confusione nella tua vita e non sai come trovare la tua strada, scrivimi ora.